fbpx

Dove acquistare i Nootropi in Italia

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (6 voto/i, media: 4,67)
Loading...

 

Nootropi
Dove acquistare nootropi info sulla dogana

La domanda che mi viene posta più frequentemente, subito dopo “Cosa sono i nootropi?“, è la seguente: Dove posso acquistare i nootropi in Italia?. La domanda èassolutamente legittima, dato che parliamo di prodotti che agiscono all’interno del corpo, è fondamentale scegliere dei rifornitori che abbiano dei controlli qualitativi nei termini di certificati d’analisi (COA) prodotti da laboratori indipendenti, ed il rispetto delle norme di buona fabbricazione (GMP).

Ritengo arrivato il momento, quindi, di sciogliere i dubbi una volta per tutte. Ecco allora tutti gli shop più economici e affidabili in Europa, e perché — secondo la nostra esperienza — sconsigliamo generalmente di acquistare nootropi oltreoceano. Prima però analizziamo la situazione legale delle varie sostanze nootrope in Italia.

Stato legale dei nootropi in Italia

Ricordiamo, innanzitutto, cosa si intende per “nootropi” e “smart drugs”. Il concetto di nootropo fu introdotto negli anni ’70 dal neurologo e chimico rumeno Corneliu E. Giurgea, in riferimento a sostanze, naturali (come estratti di erbe) e sintetiche (come il Piracetam, la prima sostanza di tipo nootropico scoperta), che hanno la proprietà di migliorare la capacità cognitive e la memoria e al contempo avendo effetti collaterali molto blandi, o del tutto assenti.

Nome

Integratore/farmaco da banco

Prescrizione medica richiesta

Modafinil

Armodafinil

Adrafinil

Noopept

Piracetam

Aniracetam

Pramiracetam

Oxiracetam

Phenylpiracetam

Fasoracetam

Coluracetam

Sunifiram

Unifiram

Phenibut

Colina (bitartrato/citrato)

Citicolina (CDP Colina)

Alpha GPC

Centrofenossina

Acido Alfa Lipoico

Uridina

Magnesio

Caffeina

L-Teanina

Olio di pesce (DHA/EPA)

N-Acetil-L-Cisteina

L-Carnitina

Acetil-L-Carnitina

L-Lisina

L-Tirosina

N-Acetil-L-Tirosina

5-HTP

SAM-e

Bacopa monnieri

Rhodiola rosea

Ashwagandha

Ginkgo biloba

Ginseng

Mucuna pruriens

Sulbutiamina

Piritinolo

Uperzina A

Vinpocetina

Picamilon

Galantamina

PRL-8-53

Donepezil

Memantina

Selegilina

Lion’s Mane (Hericium Erinaceus)

Idebenone

Iperico

Dove acquistare i nootropi

Nota Oggi la dogana si può evitare soltanto con i paesi coi quali è stato sottoscritto un trattato di libero scambio, quindi ordinando all’interno dell’Unione Europa (EU). In attesa che l’UK renda formale l’uscita dall’EU dopo l’esito referendario (Brexit), è possibile ancora ordinare dal Regno Unito senza grossi problemi, tuttavia per i paesi extracomunitari il rischio che il pacco venga sequestrato è molto alto. Inoltre, ammesso e non concesso che il pacco non venga fermato, vi verranno addebitati dei costosi dazi doganali. Per questo motivo non elenchiamo shop extra-Europei.

Consigliati

Acquistare i nootropi in ItaliaRischio: inesistente o molto basso. Sono venditori che si trovano nell’Unione Europea, che vendono prodotti di qualità e con cui abbiamo avuto esperienze positive in passato.

  1. Mind Nutrition Mind Nutrition Research
    (se non trovate ciò che vi interessa in uno provate l’altro)
  2. EUfinil
  3. Focus Supplements
  4. MOSPharma

Da evitare

Rischio: molto alto! Questi venditori sono classificati come “da evitare” in quanto non hanno certificazioni (o le hanno ma sono di natura dubbia), o vendono prodotti di cui non si sa la provenienza e il contenuto, oppure gli utenti o gli amministratori hanno segnalato problemi con i loro prodotti.

  • Venditori eBay
  • Afinil Express
  • Intellimeds
  • Suaway
  • Nootropics.eu

Come funziona la dogana Italiana

Comprare nootropi doganaIn Italia l’Agenzia delle Dogane (ente pubblico istituito con D. Lgs 300 del 30 luglio 1999) ha incorporato i monopoli dal 1° dicembre 2012 col DL 6 luglio 2012, n. 95 convertito con Legge n. 135 del 7 Agosto 2012 e formando quella che oggi si chiama  Agenzia Dogane e Monopoli, la quale esercita: controlli, accertamenti e verifiche relative alla circolazione di merci e alla fiscalità interna connessa agli scambi internazionali, garantendo la riscossione di IVA e dazi, svolge attività preventive e di contrasto di illeciti extra-tributari, es: traffici illegali di prodotti contraffatti o non rispondenti alle normative in materia sanitaria o di sicurezza, armi, sostanze illegali (e in tal senso i nootropi, nonostante siano perfettamente legali — tranne rare eccezioni — potrebbero destare sospetti, specialmente se in polvere e ordinati da paesi extra-comunitari, in quanto agli addetti allo smistamento dei pacchi non interessa tutelare il consumatore), beni del patrimonio culturale, traffico illecito di rifiuti, commercio internazionale di esemplari di specie animali e vegetali a rischio estinzione, oltre a altre funzioni che a noi poco interessano.

Info Per vedere il costo dei dazi doganali — e se si applicano o no alla tua spedizione — dai un’occhiata alla tabella dei costi di sdoganamento (si apre in una nuova finestra).

Come evitare che il pacco venga fermato

Un metodo certo non esiste, tuttavia alcuni accorgimenti possono ridurre significativamente il rischio. Il modo migliore è mettersi in contatto con il venditore (specialmente se è uno shop extra-Europeo che non è a conoscenza di come funziona la dogana Italiana), e richiedere che inserisca tutte le informazioni necessarie in modo corretto, informandolo dei problemi inerenti lo sdoganamento in Italia. È possibile prendere qualche piccolo accorgimento per evitare fastidi e noie, come:

  • Evitate il più possibile i corrieri, specialmente se si tratta di nootropi in polvere, prodotti in buste o senza scatola, e qualsiasi cosa che potrebbe sembrare sospetta.
  • Non fate segnare il pacco come regalo (“gift”): poiché è un ormai arcinoto tentativo di frodare lo Stato. Gli operatori della dogana conoscono benissimo questo trucchetto, e vi faranno pagare dei salati dazi doganali, il valore del prodotto deve essere sempre inserito (vedi più in basso).
  • Mittente e destinatario devono essere stampati su un’etichetta o un foglio di carta e attaccati al pacco in maniera leggibile, tuttavia è molto più probabile che un pacco scritto a penna venga fermato per l’aspetto poco “professionale” del packaging rispetto ad uno stampato al computer.
  • Valore della merce: se inferiore o superiore a quanto pagato è possibile andare incontro a seri problemi al momento di inviare copia della fattura alla dogana se il pacco venisse intercettato. Esistono due modi di affrontare questo punto: il primo è inserire il valore reale del prodotto, e pagare eventualmente i dazi, o in alternativa inserire un valore minore per evitare di pagare tariffe eccessive. Tuttavia ciò è illegale, ed è una decisione che prendete a vostro rischio e pericolo. Se ordinate in e-commerce entro l’Unione Europea ciò non è un problema in quanto per le spedizioni UE non si pagano dazi, quindi fate inserire il valore corretto.
  • Tipologia di merce: scritta bene in evidenza, specificando esattamente il contenuto. Il nostro consiglio è quello di scrivere semplicemente “dietary supplement” (integratore alimentare) e non il nome della/e sostanza/e dato che potrebbe dare nell’occhio. Ovviamente non potete fare ciò per cose che non siano legali o che necessitano di ricetta (in quel caso probabilmente dovreste domandarvi perché state infrangendo la legge, e se ne vale la pena). Se il vostro venditore è particolarmente disponibile, fategli scrivere direttamente in italiano, così da evitare problemi al momento della traduzione da parte degli addetti postali (che, come già ricordato, difficilmente sanno l’inglese).
  • Se viene rilasciata la fattura, questa va stampata e inserita all’interno del pacco.

Cosa fare se il pacco è fermo alla dogana

Premesso che acquistando dall’Unione Europea è molto improbabile che il pacco venga fermato (l’unica possibilità che accada è nel caso di un controllo a sorpresa o nel caso in cui il pacco sembri sospetto — eventualità comunque rare), se ciò dovesse accadere, è necessario contattare il call-center del servizio di sdoganamento (Poste Italiane o l’eventuale corriere utilizzato), fornendo dati relativi al numero della spedizione (numero di tracking) e chiedendo dov’è il pacco, se è stato fermato in dogana e perché.

Il numero del call-center delle Poste Italiane è l’803.160; se avete solo il numero estero, al call center riescono a tracciare la spedizione anche con quello. Potete anche tracciare la spedizione voi stessi sul sito di Poste Italiane ma per le spedizioni economiche il tracking non è aggiornato una volta che il pacco arriva in Italia (quindi non potete sapere se è passato per la dogana o no).

Poste Italiane nootropi

Molto probabilmente vi sarà inviata una lettera o una e-mail (nel caso siano usate poste locali) o verrete chiamati al numero di telefono specificato sul pacco (nel caso del corriere). Sarete quindi invitati ad inviare un fax all’ufficio doganale con i seguenti documenti:

  1. copia della fattura attestante il pagamento / del pagamento effettuato (PayPal, bonifico, ecc. ecc.),
  2. codice fiscale se privato o partita IVA se azienda,
  3. alle volte è possibile venga richiesta copia di un documento di identità,
  4. dichiarazione da parte vostra che attesta il contenuto del pacco: si tenga presente infatti che, molte volte, a causa delle scarse conoscenze linguistiche (es. più elementare: l’inglese) si rende necessario essere molto precisi nello spiegare il contenuto del pacco per evitare il rischio di assegnazione di una voce doganale errata.
  5. in alternativa, se la dogana ritiene il contenuto un prodotto di tipo sanitario o medico vi verrà richiesta anche la prescrizione di un medico. A meno che non conosciate un medico disposto a farvi la prescrizione, cosa molto difficile, la cosa migliore da fare in questo caso è lasciar perdere il pacco e chiedere un rimborso al venditore.

A questo punto basta attendere che la merce arrivi alla destinazione finale, completa di tutto quanto (bolla doganale, IVA e dazi) a cui si dovrà aggiungere un “diritto postale” corrispondente di solito a 5,17€ per le Poste Italiane, o comunque di consegna per altri concorrenti sul mercato[1]

Per maggiori informazioni riguardo ai nootropi, smart drugs e smart nutrients leggi la nostra guida al riguardo.

Fonti   [ + ]

Commenta